Maltempo, allagamenti e traffico ko: situazione critica a Varcaturo

Un violento nubifragio ha colpito stanotte e stamattina la Campania provocando allagamenti, danni e problemi al traffico. In provincia di Salerno la zona più colpita è stata quella dell’Agro nocerino-sarnese: a Sarno, Nocera e Scafati si sono allagati scantinati, pianterreni e strade; a Giffoni Valle Piana è stato segnalato un piccolo smottamento mentre a Salerno, in via Casarze nel quartiere Pastena, è crollato un muro di contenimento di circa 5 metri di altezza. Sempre a Salerno molte strade sono allagate.
Non è andata meglio a Napoli: automobilisti bloccati nelle loro auto, treni in tilt, strade allagate e vigili del fuoco oberati di lavoro. A Poggioreale come al solito le strade sono diventate impraticabili: accade ogni volta che avviene un nubifragio. Allagati numerosi terranei e negozi del centro storico. In provincia, situazioni critiche a Varcaturo, nell’Agro nolano e nel Vesuviano, in particolar a Ercolano, Torre Annunziata e Torre del Greco. Numerosi allagamenti in campagna.

Notevoli disagi nei collegamenti ferroviari, in particolare per studenti e lavoratori che utilizzano la ferrovia Circumvesuviana: cancellazioni e ritardi di treni si sono verificati su tutte le linee. Per un certo periodo è stata interrotta anche la circolazione sulla Napoli-Salerno tra le stazioni di Portici e Santa Maria la Bruna perché una massa di detriti era stata trascinata dalla pioggia sui binari. Collegamenti regolari, nonostante il mare mosso, verso le isole del golfo.



KW NEWS