SCACCO AL CLAN DI LAURO: SEQUESTRATI BENI PER 2 MILIONI
Operazione della polizia a Mugnano e Melito

<b>DI LAURO</b>. Operazione della polizia


MUGNANO. Beni il cui valore ammonta a circa 2 milioni di euro sono stati sequestrati al clan Di Lauro dagli agenti della Sezione Misure di Prevenzione Patrimoniali della Questura di Napoli, in collaborazione con gli agenti del Commissariato di Polizia Giugliano-Villaricca. I sequestri sono avvenuti a Melito e Mugnano di Napoli. L’operazione e’ stata disposta dal Tribunale. Tre appartamenti, una villa di nove stanze a Melito e una rivendita di tabacchi all’interno di un noto centro commerciale a Mugnano: sono questi i beni sequestrati e che appartenevano a Salvatore Britti, 32enne, ritenuto elemento di spicco dell’associazione camorristica capeggiata da Paolo Di Lauro, da tempo latitante, attiva nel quartiere di Secondigliano e operante nel settore degli stupefacenti e delle estorsioni.


(Sia/Pn/Adnkronos)

30-OTT-04

14:45