14.5 C
Napoli
lunedì, Febbraio 26, 2024
PUBBLICITÀ

Droga a Ischia, catturato il genero del boss Elia: coinvolto nelle indagini su una ‘stesa’ lo scorso anno a via Toledo. LA FOTO

PUBBLICITÀ

Aveva nella sua abitazione ad Ischia 6 dosi di cocaina e 250 euro in contanti. Per tali motivi è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Finisce anzitempo la permanenza sull’isola verde di Armando Rizzo, genero del boss del Pallonetto di Santa Lucia Renato Elia (è il fidanzato della figlia minore). L’azione è stata effettuata dai
carabinieri della stazione di Ischia, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato proprio all’attività di contrasto allo ‘smercio” di sostanze stupefacenti. Nell’ambito delle attività di verifica, infatti, i militari dell’Arma hanno avuto modo di notare il 24enne quando questi si trovava su piazza San Girolamo. Dopo averlo identificato si è provveduto ad effettuare una perquisizione presso la sua abitazione e qui è stata scoperta la droga. Per il 24enne sono stati disposti gli arresti domiciliari. Il giovane, lo scorso anno, fu accusato di aver partecipato ad una stesa in via Toledo insieme ad un altro giovane ras della mala del Pallonetto.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Salvatore Giordano morto per il crollo in Galleria, processo d’appello al via ad aprile

È stato fissato per il prossimo 15 aprile il processo d'appello sulla tragedia della Galleria Umberto I di Napoli...

Nella stessa categoria