13.9 C
Napoli
martedì, Aprile 23, 2024
PUBBLICITÀ

Abusivismo edilizio, demolita villetta a Castel Volturno. De Luca: “Basta scempi”

PUBBLICITÀ

E’ stato abbattuto a Castel Volturno, comune del litorale casertano, il primo di una serie di immobili abusivi realizzato sulla spiaggia, in località Bagnara.

Presente il presidente della Regione Vincenzo De Luca. Il quale ha precisato che “si tratta di un intervento simbolo che vuole bloccare l’abusivismo futuro. Dicendo a chiare lettere a chi vuole continuare a fare immobili abusivi, che saranno demoliti, e che ridà speranza per il rilancio di questo territorio“.

PUBBLICITÀ

Contro l’abusivismo edilizio, che “qui a Castel Volturno fa fatto scempio nei decenni passati della costa e dell’hinterland“, De Luca dichiara “guerra senza quartiere“. “I nuovi abusi saranno demoliti, oggi è questo il segnale che vogliamo inviare a tutti. Per quelli ereditati dal passato, in Campania ne abbiamo tra i 70 e gli 80mila. La Regione ha proposto in modo realistico e non demagogico – spiega De Luca – che si abbattano gli abusi realizzati in zone pericolose dal punto di vista idrogeologico. Sul greto dei fiumi o nelle aree di demanio pubblico, o in zone con vincolo ambientale assoluto, penso alla costiera di Sorrento o Ravello. O anche le seconde case o quegli immobili realizzati da camorristi. Per le prime case abusive che non ricadano in nessuna di queste condizioni, penso si possa operare diversamente, e avviarli con i Comuni alla sanatorie. Tanto non riusciremo mai a demolire tutti gli 80mila immobili abusivi presenti in Regione. Per cui se vogliamo davvero dare un messaggio di legalità e salvaguardare l’ambiente, dobbiamo limitare gli abbattimenti a quelli essenziali. Così, credo, riusciremo a risolvere il fenomeno dell’abusivismo“.

La stessa Regione ha finanziato le attività di demolizione e nelle prossime settimane invierà di nuovo le ruspe per proseguire negli abbattimenti degli altri otto immobili edificati abusivamente. In passato ne erano stati abbattuti altri tre.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Casoria nelle mani delle baby gang, movida violenta e musica alta mandano all’esasperazione i residenti

Movida e violenza, aggregazione e risse, musica e baby-gang. Ormai da anni sono queste le “coppie” che passeggiano in...

Nella stessa categoria