Kalashnikov e munizioni in un terreno vicino alle palazzine, sequestro ad Acerra

Un fucile kalashnikov e due caricatori pieni sono stati rinvenuti e  sequestrati dai carabinieri della tenenza di Caivano in un terreno incolto alle spalle del rione Gescal di Acerra in un sacchetto di plastica nero nascosto tra le sterpaglie. L’arma e le munizioni saranno sottoposte nei prossimi giorni agli esami balistici per verificare se siano stati usati in episodi delittuosi.