Amianto e carcasse di auto in un terreno di Qualiano: 20 Rom nei guai

Questa mattina, a Qualiano, nel corso di un servizio di contrasto ai reati ambientali nell’ambito dell’attività “Terra dei Fuochi”, i militari della locale stazione hanno deferito in stato di libertà 20 soggetti di etnia Rom, ritenuti responsabili di violazione dei sigilli. Nel fondo in località “limite dei cavalli”, all’interno di un terreno adiacente al campo Rom, sono stati trovate 10 roulotte adibite ad abitazione, 3 baracche di legno e 8 veicoli non identificabili, di cui 4 ridotte a uno scheletro di lamiera. I 20 Rom sono stati identificati sul posto e sono stati deferiti. Inoltre, i militari dell’Arma hanno provveduto a comunicare all’amministrazione comunale di Qualiano lo stato dei luoghi per predisporre il ripristino e la bonifica dell’area per la presenza di rifiuti di vario genere: dai solidi urbani alle carcasse di auto, dagli pneumatici a lastre di amianto.