Dramma in provincia di Napoli. C’è sconcerto e forte scoramento a Boscoreale per la morte di Anna Fogliamanzillo, la ciclista investita e uccisa oggi mentre percorreva una galleria ad Agerola. La donna, che non faceva mistero della sua grande passione per lo sport delle due ruote, lascia due figli. Diversi i messaggi di cordoglio dai compagni della squadra con la quale la donna era tesserata, la B. Bike Cycling Team.

Anna sarebbe morta sul colpo travolta dalla vettura che non si è fermata. La procura di Torre Annunziata ha aperto un’inchiesta.  Tantissimi i messaggi di dolore e cordoglio per Anna e la sua famiglia

I post di dolore per Anna

Un amico ha postato su Facebook una foto che lo ritrae insieme Anna e ad altri atleti: «Voglio ricordarti così – scrive – simpatica, gentile ma soprattutto in sella alla tua amata bici. Ed è grazie alla bici che ho avuto il piacere di conoscerti e di averti come amica di team».
Nei commenti si legge: “Voglio ricordarti di come eri una ragazza solare sempre con un sorriso e spero che da lassù darai tanta forza alla tua splendida famiglia”. Poi ancora: “Immensamente dispiaciuto, condoglianze alla famiglia, riposa in pace giovane angelo”.
Nel gruppo si legge B. BIKE CYCLING TEAM

Anche se eri arrivata da poco nella nostra famiglia, quel poco era bastato a farti amare da tutti noi. La tua tenacia, la tua voglia di vivere questo sport, duro e solo per pochi, con passione ed entusiasmo. Siamo certi che in questo triste momento tu ci guardi dall’ alto e con un sorriso ci indichi le strade da percorrere. Già so che starai organizzando le tue uscite con Pantani, Casartelli, Coppi e Gimondi. Ti porteremo sempre nel cuore. Sarai sempre con noi in ogni uscita, in ogni gara, in ogni dove quando ci sarà di mezzo una bicicletta. Con immenso amore BBIKE CYCLING TEAM dolce piccola

Anna Fogliamanzillo

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.