Arriva in ospedale con il cuore trafitto da una freccia, i medici lo salvano: “Intervento eccezionale”

Immagine di repertorio

È arrivato in sala operatoria con una freccia di oltre 30 centimetri che gli trapassava il ventricolo sinistro, la più importante delle camere cardiache, e un polmone. Un 47 enne residente in un comune della cintura di Aosta, è stato salvato, con un intervento considerato eccezionale, alla Cardiochirurga dell’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino. L’intervento di estrazione del dardo e di cura delle lesioni cardio-polmonari è perfettamente riuscito. Ancora da chiarire le cause dell’accaduto.