Corigliano-Rossano
Immagine di repertorio

Ha dell’assurdo quanto successo a Corigliano-Rossano, comune in provincia di Cosenza, in Calabria. Alcuni poliziotti sono stati sorpresi all’interno di un bar senza distanziamento né mascherine.

Assembramento di poliziotti nel bar, arrivano i carabinieri e li multano

La pattuglia di carabinieri in servizio si ferma rapidamente davanti a un locale pubblico per chiedere un caffè e consumarlo, così come richiede la colorazione arancione della regione, nonché le regole anti-Covid. Una volta entrati all’interno del locale, però, i militari notano subito qualcosa di strano. Al bancone, senza mascherine né distanze, c’è un assembramento di persone, tutte accalcate. Un assembramento in divisa. Perché lì a consumare c’è un gruppo di poliziotti del commissariato cittadino, alcuni in riposo, altri in servizio e con l’abito d’ordinanza.

A quel punto i carabinieri sono stati costretti a identificare i colleghi delle forze dell’ordine e a multarli per assembramento. Stesso provvedimento pure per un dirigente della sanità locale che era lì a prendere un caffè assieme a loro. Disposta anche l’immediata chiusura del bar. A riportare la notizia è La Repubblica.

Poliziotti aggrediti a Napoli, erano intervenuti per un assembramento [ARTICOLO 21 GENNAIO 2021]

Gruppi di persone in strada, nonostante le disposizioni anti Covid. E quando la polizia è intervenuta per evitare gli assembramenti, un uomo ha aggredito gli agenti. È accaduto ieri sera, in largo San Giovanni Maggiore Pignatelli. Gli agenti dell’ufficio prevenzione generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della centrale operativa erano intervenuti in largo San Giovanni Maggiore proprio per una segnalazione di assembramenti.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno constatato la presenza di numerose persone che, alla loro vista, si sono allontanate velocemente mentre un uomo, in evidente stato di agitazione, per opporsi al controllo ha aggredito gli agenti fino a quando, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, è stato bloccato. Un uomo di 27 anni, napoletano e con precedenti di polizia, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e denunciato per oltraggio, danneggiamento aggravato e rifiuto di fornire le proprie generalità.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.