Accerchiata e rapinata da una babygang, 6 giovanissimi denunciati: telefono rivenduto per 60 euro

Lo scorso 29 gennaio, all’interno di un centro commerciale di Pompei, una ragazza è stata derubata del proprio cellulare ed ha denunciato l’accaduto ai poliziotti del commissariato di Pompei.
Gli agenti, attraverso le immagini del sistema di video sorveglianza della struttura, sono risaliti a sei ragazzini torresi, di età compresa tra i 14 ed i 17 anni, ed hanno recuperato lo smartphone che uno dei minori aveva frattanto venduto ad un negoziante per la somma di  60euro.

I minori sono stati denunciati per furto aggravato mentre il negoziante, un 36enne torrese, per ricettazione.