In casa con due chili di marijuana, bidello arrestato a Torre Annunziata: tradito da un particolare

A Torre Annunziata i carabinieri della locale Stazione, insieme a quelli del Nucleo Cinofili, hanno arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente un collaboratore scolastico 52enne del posto.

I militari, durante uno specifico servizio disposto dal comando provinciale di Napoli per la repressione e il contrasto allo spaccio di droga sono andati a casa dell’uomo.
Il 52enne nei giorni scorsi aveva insospettito i carabinieri con il suo atteggiamento nervoso.
Perquisito, i militari hanno trovato in una stanza dell’abitazione – il cui ingresso era nascosto da un armadio – 1 chilo e 700 grammi di marijuana e la somma di 150 euro ritenuta provento dell’attività illecita.

Il collaboratore scolastico è ora in carcere.