Blitz dei Nas nel Napoletano, pasticciere picchia i carabinieri: arrestato. Dolci sequestrati

I carabinieri della stazione di Visciano hanno arrestato per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale un pasticcere 41enne del luogo già noto alle forze dell’ordine, G. M.. Durante un’ispezione da parte dei militari della stazione e del Nas di Napoli, alla richiesta di mostrare la planimetria dei locali, ha reagito inveendo contro i militari e minacciandoli; poi si è opposto fisicamente al loro ingresso nei laboratori.

I carabinieri lo hanno bloccato e tratto in arresto ed hanno comunque fatto accesso nel locale dedicato alla preparazione dei dolci dove sono stati riscontrati un’igiene scarsa e molti alimenti in cattivo stato di conservazione. Sequestrati 1.000 chili di dolciumi e preparati oltre che i locali e le attrezzature. L’arrestato attende il giudizio direttissimo.