30.4 C
Napoli
martedì, Agosto 16, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Colpo da 100mila euro alla Bnl di Aversa, rapinatore condannato a 8 anni


Il Tribunale di Napoli Nord ha condannato a 8 anni e mezzo di carcere Raffaele De Gaetano. Il 57enne è stato riconosciuto come uno dei responsabili della rapina avvenuta a maggio del 2020 alla filiale della Bnl di Aversa. Nell’assalto restarono feriti da colpi di pistola una guardia giurata e un agente della Polizia Ferroviaria, che era allo sportello bancomat e intervenne per aiutare il vigilante.

Per De Gaetano il sostituto della Procura di Napoli Nord Fabio Sozio aveva chiesto 9 anni di carcere, ritenendo che il rapinatore fosse stato riconosciuto dalle telecamere esterne dell’istituto, circostanza contestata dagli avvocati difensori dell’imputato, Giovanni Cantelli e Pasquale Pianese. Per il pm le telecamere avrebbero mostrato De Gaetano dopo il colpo mentre saliva nell’auto usata dai banditi per fuggire.

L’ALTRO CONDANNATO PER LA RAPINA ALLA BNL

Per la rapina dell’11 maggio 2020 è stato identificato anche l’autista, Leonardo Sportiello, già condannato in primo grado con il rito abbreviato a 12 anni e in secondo grado a nove.  Restano ancora ignoti i due esecutori materiali, cioè coloro che con giubbini rossi e blu ripresi dalle telecamere interne della banca si avventano sulla guardia giurata per impossessarsi del plico contenente i soldi e mentre sparano ferendo agli arti inferiori tanto il vigilante quanto il poliziotto della ferroviaria intervenuto. In quella circostanza i rapinatori portarono via un plico contenente 100mila euro e la pistola in dotazione alla guardia giurata.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Auto sbanda e finisce fuori strada, morti 4 giovanissimi amici

Quattro giovani di età compresa tra i 18 e i 19 anni sono morti la scorsa notte a Godega...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria