Bomba della seconda guerra mondiale trovata in centro: evacuate centinaia di famiglie in Campania

Comporterà l’evacuazione di centinaia di famiglie l’intervento di bonifica che interesserà il centro di Avellino nella zona del Ponte della Ferriera. Nel capoluogo irpino, infatti, lo scorso 6 settembre è stato ritrovato un ordigno bellico di grosse dimensioni durante il lavori di messa in sicurezza del torrente Fenestrelle. La bomba è stata poi interrata nuovamente in attesa delle decisioni da assumere in merito.

Non è ancora stata scelta la data dell’intervento, ma in Prefettura le parti si sono incontrate per decidere come agire. La posizione centrale del ritrovamento comporterà l’evacuazione di centinaia di nuclei familiari come accaduto nei giorni scorsi a Battipaglia per un ritrovamento analogo che ha comportato disagi a migliaia di persone, eccezionalmente ospitati negli stabilimenti balneari della zona.