Fingeva di fare massaggi innovativi, ma violentava le clienti: arrestato fisioterapista

Millantando di praticare massaggi innovativi avrebbe abusato delle clienti. Un fisioterapista olandese, Gerald Ramananda Sengalrayan, 63 anni, è finito in manette per esercizio abusivo della professione al fine di commettere violenza sessuale. Tre, da quanto si apprende, le pazienti vittime tra le quali ci sarebbe anche una minorenne.
Nel mirino dell’indagine denominata ManiGold e condotta dai carabinieri della Compagnia di Dolianova e del Nas di Cagliari è finito il centro fisioterapico Rbb di Dolianova, a pochi chilometri dal capoluogo sardo. I militari, diverse settimane fa, hanno ricevuto la segnalazione da parte di una delle vittime su una presunta violenza sessuale avvenuta all’interno della struttura. Hanno quindi avviato gli accertamenti e piazzato telecamere nascoste all’interno del centro, trovando i riscontri alla segnalazione ricevuta. Il 63enne adesso si trova in carcere a Uta.