Caivano. Spacciava kobret in bicicletta, arrestato pusher: aveva munizioni da guerra in casa

I militari dell’Arma della tenenza di Caivano hanno arrestato Antonio Scuotto, 43 anni. L’uomo è accusato di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e detenzione illegale di munizionamento da guerra.

Scuotto è stato bloccato mentre era in sella alla sua bici in via Salvemini dai carabinieri. Aveva appena ceduto una dose di kobret a un acquirente, successivamente identificato e segnalato alla prefettura di Napoli.

Nella sua abitazione -riporta Il Mattino– i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 0,8 grammi di kobret, 3 cartucce calibro 7,62 e due bossoli calibro 90.