Agente picchiato da un detenuto in carcere: violenza inaudita in Campania

Agente penitenziario picchiato in carcere da un detenuto. E’ accaduto nella casa circondariale di Ariano Irpino. L’agente ha rimediato una prognosi di 15 giorni, a causa delle ferite riportate. E’ stato colpito con calci e pugni. Una violenza inaudita che lo ha fatto stramazzare al suolo. Provvidenziale l’intervento di altre agenti. Il ferito ha dovuto fare ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso dell’ospedale Frangipane di Ariano Irpino.