Castellammare. “Aprite, carabinieri”, 36enne lancia la droga dalla finestra: arrestato

In questo periodo di controlli anti-contagio non sono passati inosservati i movimenti di A.C., 36enne di Castellammare già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri della locale stazione insieme a quelli della sezione operativa lo hanno arrestato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio. I militari hanno bussato alla porta dell’abitazione dell’uomo che – sentitosi braccato – ha provato a disfarsi della droga lanciandola dalla finestra.

Peccato per lui che i carabinieri erano appostati anche sotto il suo appartamento e hanno visto il 36enne lanciare una busta: al suo interno 260 grammi di marijuana già confezionata e pronta alla vendita. I militari hanno trovato nella stanza da letto dell’uomo anche la somma contante di 2.300 euro che è stata sequestrata perché ritenuta provento del reato.  L’uomo è stato collocato agli arresti domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria.