Bufale nella melma e latte inquinato, sequestrata masseria nel Napoletano

Una masseria tenuta in pessime condizioni igienico sanitarie con animali costretti a vivere nella melma, è la tremenda scoperta fatta da carabinieri e medici dell’ASL.

I militari sono intervenuti in una struttura al confine tra Cercola e Pollena Trocchia ed hanno trovato bufale e ovini  allevati in un pessimo stato igienico erano infatti costrette a vivere nella melma e mangiare pane ammuffito. All’interno di alcuni refrigeratori invece c’era conservato il loro latte invaso da mosche, moscerini e larve.

La struttura è stata sottoposta a sequestro mentre padre e figlio, collaboratore e titolare già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati.

A riportare la notizia è Il Mattino.