«Chi te’ scorda ‘cchiù»: la rabbia degli amici di Angelo, il 25enne di Arzano morto a Casoria

«E chi te scorda chiu’», scrive Daniela. «Non si può morire così giovane, era un ragazzo d’oro». Sono tantissimi i post di rabbia e dolore lasciati su Facebook per Angelo, il giovane di Arzano deceduto giovedì sera. Il 25enne si trovava ad una serata di balli latino americani organizzata presso il centro Multibit di Casoria, quando è stato colto da un malore improvviso.

Angelo si è sentito male mentre era in sala. Nonostante i disperati tentativi di soccorso da parte del 118, per Angelo non c’è stato nulla da fare. Con molta probabilità ad uccidere Angelo, un arresto cardiaco. La notizia ha gettato nello sconforto la comunità di Arzano, Casoria e Frattamaggiore. Proprio a Frattamaggiore Angelo era molto conosciuto e aveva frequntato le scuole superioriori, il Liceo Durante.
Nelle ultime ore sono centinaia e centinaia i post di cordoglio lasciati sui social