Scomparsa da casa e ritrovata in una scarpata, tutta Napoli prega per Claudia

CLAUDIA GHERARDELLI

E’ stata trovata ma in condizioni tragiche. Claudia Gherardelli, la 32enne di Piazzola di Nola, è ricoverata in coma farmacologico all’ospedale di Reggio Calabria. Claudia si era allontanata da casa lo scorso mercoledì. Giovedì in tarda serata, come riportato da IlFattoVesuviano, è giunta alla sala operativa dei Vigili del Fuoco una richiesta d’intervento da parte dei Carabinieri i quali riportavano che una persona era caduta da un muro di contenimento lungo la strada comunale San Sperato Cataforio all’altezza della località San Lorenzello di Reggio Calabria. Giunti sul posto i Vigili hanno verificato che una donna era caduta da un muro di contenimento alto circa 12 metri. Quella donna era proprio Claudia Gherardelli.

A confermare la tragedia il fratello Pietro:

“Per favore pregate per la mia sorellina Claudia Gherardelli abbiamo bisogno di preghiere da tutti quelli che credono e fiducia nel nostro signore Gesù, sosteniamo tutti insieme con una preghiera al cielo, mia sorella è in sala di rianimazione in coma farmacologico con diverse fratture. Sta lottando fra la vita e la morte. Vi prego solo di donare insieme una preghiera in silenzio. Dio è grande”.

Claudia ha numerosi politraumi, alcuni che mettono in pericolo la sua vita. Andata via da Piazzolla di Nola, aveva lasciato la propria auto a Rione Trieste di Somma Vesuviana. Poi a Reggio Calabria per cadere nel dirupo di 12 metri. Da chiarire se sia trattato di un incidente o di altro.

Teresa, l’altra sorella di Claudia Gherardelli conferma quanto spiegato dal fratello e sui social chiama tutti alla preghiera:

“Per favore, la mia adorata sorellina Claudia Gherardelli, ritrovata ma ha bisogno di preghiere perché é in coma, vi prego nelle vostre preghiere chiedete a Dio che la guarisca da tutti i suoi mali, affinché torni tra noi. È ancora giovane, ha 32 anni ed è una ragazza semplice e dolce ed io la amo, tutta la sua famiglia la ama. Questo è un appello di aiuto di preghiera, vi prego aiutateci”.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook