Controlli “anti-immigrazione” nel Napoletano: 8 persone identificate, 4 espulse

Giovedì gli agenti del Commissariato di Acerra, con il supporto della Polizia Locale, hanno effettuato, nel centro storico cittadino,  un servizio straordinario di controllo del territorio  mirato alla verifica  della regolarità dei  cittadini stranieri sul territorio nazionale.
Nel corso del servizio sono state identificate 8 persone di varie nazionalità; tra questi, sono stati denunciati tre albanesi: A.E. 24enne, V.A. 40enne e L.L. 24enne, tutti  domiciliati ad Acerra e irregolari sul territorio nazionale. I tre sono stati  accompagnati presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Napoli dove, a seguito delle attività di verifica documentale ed all’esito del giudizio di convalida dell’espulsione dinanzi al Giudice di Pace, oggi verranno accompagnati all’aeroporto di Fiumicino per essere rimpatriati in Albania.

Inoltre, sempre nel corso degli stessi controlli, W.A., 36enne polacco, e L.L. 21enne albanese, sono  stati  accompagnati presso l’Ufficio Immigrazione per ulteriori adempimenti amministrativi. Infine, S.M., 35enne nigeriano già noto alle forze dell’ordine ed irregolare sul territorio nazionale,  è stato condotto al C.I.E. di Brindisi per la successiva espulsione.