I messaggi di cordoglio per la morte di Daniel Guerini
I messaggi di cordoglio per la morte di Daniel Guerini

Una tragedia ieri sera ha sconvolto la Lazio e tutto il mondo del calcio. Daniel Guerini, giocatore della Primavera biancoceleste – ex di Torino, Fiorentina e Spal – è morto in un incidente a 19 anni. Insieme a lui, al momento del dramma, c’erano altri due coetanei rimasti gravemente feriti. L’incidente è avvenuto intorno alle 20 di mercoledì, in via Togliatti a Roma.

I messaggi di cordoglio per Daniel Guerini

 «Ancora increduli e sconvolti dal dolore il presidente, gli uomini e le donne della Società Sportiva Lazio si stringono attorno alla famiglia del giovane Daniel Guerini», il messaggio del club di Claudio Lotito.

In breve è stato un susseguirsi di messaggi sui social di ricordo e cordoglio, dal Torino, club che ha visto crescere il giovanissimo Guerini al pari di Spal e Fiorentina, ai campioni biancocelesti e non solo: «Riposa in pace Daniel», ha scritto l’attaccante della Lazio Ciro Immobile. «Ciao Daniel», il pensiero di Francesco Acerbi. Anche il milanista Alexis Saelemaekers ha ricordato il giovane laziale in una storia su Instagram: «Che Dio si prenda cura di te, piccolo angelo».

«Ciao Daniel, ti ho voluto veramente tanto bene e te ne vorrò sempre. Ti porterò sempre nel mio cuore», scrive Alberto Aquilani, suo allenatore in viola negli Under 18. Oltre ai club in cui aveva militato Daniel Guerini, sono arrivati dei messaggi di cordogolio da quasi tutti i club di Serie A.

Sul profilo Instagram di Guerini campeggia ancora la scritta «non aver paura di sognare», quell’aspirazione purtroppo spezzata da una tragica fatalità e che condivideva con tutti i suoi compagni in biancoceleste, come ricorda Angelo Ndrecka: «Avevamo lo stesso sogno. Riposa in pace Guero, per sempre dentro di noi». Da parte dei suoi compagni di squadra il cordoglio è unanime: «Resterai sempre nei nostri cuori, riposa in pace Guero». Alcuni increduli per essersi allenati con ‘Guerò appena poche ore prima: «Solo quattro ore fa eri in macchina con me – il ricordo di Damiano Franco -. Insegna a giocare a calcio anche lassù».

L’incidente

Daniel Guerini si trovava a bordo di una Smart For Four che, per causa ancora da accertare, si è schiantata contro una Mercedes Classe A. I due feriti che erano con Guerini, sono stati soccorsi dal 118 e trasportati al Policlino di Tor Vegata e all’Umberto I. Per il conducente della Mercedes, invece, le condizioni sono meno gravi. Sul posto carabinieri e polizia municipale hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica del sinistro.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.