Coronavirus, torna l’incubo in Cina: 17 persone positive, 5 solo a Wuhan

È tornato a salire il numero dei contagiati in Cina, anche nella zone di Wuhan. Sono infatti 17 i nuovi casi di coronavirus, di cui 7 importati relativi nella Mongolia interna e 10 domestici, suddivisi tra le province di Hubei (5), Jilin (3), Liaoning (1) e Heilongjiang (1). I contagiati dell’Hubei fanno parte del capoluogo Wuhan, ovvero il focolaio della pandemia. Questi ultimi, ha fatto sapere la Commissione sanitaria provinciale, sono asintomatici e si aggiungono all’infezione registrata sabato nel distretto di Dongxihu, la prima dal 4 aprile, quando il livello sanitario di allerta è stato rialzato da basso a medio.