Coronavirus. In auto con la prostituta e senza autocertificazione, scatta la denuncia

prostituta

Una prostituta e un suo cliente sono stati denunciati a Busto Arsizio (Varese) per aver violato le disposizioni del decreto che stabilisce le misure per il contenimento del coronavirus.

Entrambi erano residenti in altri comuni della provincia di Varese. Per i due, poiché si sono mossi nell’area a contenimento rafforzato senza alcuna giustificazione, è scattata la denuncia per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità (articolo 650 del codice penale).