[VIDEO]. Lacrime e palloncini bianchi, gli amici ricordano Giuseppe: “Sempre nei nostri cuori”

Il corteo in piazza a Marano per Giuseppe Morra, il 14enne morto ieri in un tragico incidente in scooter
Il corteo in piazza a Marano per Giuseppe Morra, il 14enne morto ieri in un tragico incidente in scooter

Si sono riuniti in corteo questa mattina nella piazza della Pace a Marano gli amici di Giuseppe Morra, il ragazzino di soli 14 anni morto ieri in un tragico incidente in scooter. Tante le lacrime sui visi dei giovani, sconvolti per una notizia alla quale si fa ancora fatica a credere. “Peppe”, come lo chiamavano in città, è ricordato come un ragazzino simpatico, intelligente e dalla spiccata sensibilità.

Corteo a Marano per Giuseppe Morra

Già dalle prime luci di oggi, amici e parenti, ma anche semplici conoscenti, hanno voluto ricordare in corteo il ragazzo scomparso. Peppe vive e Rimarrai sempre nei nostri cuori si legge sugli striscioni, affissi sul muro di una casa e ad alcuni paletti di ferro. Un lungo applauso e poi partito in maniera spontanea. Tanto rumoroso quanto carico di dolore, nella speranza che possa essere sentito fin lassù.

L’incidente a Marano

Erano circa le 18 di ieri pomeriggio quando, poco prima dell’incrocio di via Merolla a Marano, Giuseppe ha perso il controllo dello scooter. A bordo del mezzo, insieme a lui, c’era anche un amico. Quest’ultimo, fortunatamente, se le cavata con una ferita alla gamba. Ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’incidente, ma l’urto è stato molto violento. Sul posto sono poco dopo giunte due ambulanze, una delle quali ha trasportato il 14enne all’ospedale San Giuliano di Giugliano dove, purtroppo, si è spento poco dopo. Oltre ai medici del 118, sono giunti sul posto anche i carabinieri e la polizia municipale.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.