Positiva al Covid va in vacanza con la famiglia del fidanzato: 4 in isolamento sullo yacht ad Ischia

covid

Quattro persone si trovano in isolamento su uno yacht ad Ischia dopo che una di loro, una ragazza, è risultata positiva al covid 19. La giovane probabilmente contagiata durante una vacanza a Ponza e, dopo essere stata avvisata della positività di una delle persone che aveva frequentato sull’isola, si è sottoposta al tampone, risultato positivo. La ragazza in questi giorni, insieme al fidanzato ed ai genitori di lui, era a bordo di uno yacht di 16 metri ormeggiato in un porto turistico isolano. A seguito del tampone positivo, l’Asl ha deciso per l’isolamento dei quattro a bordo della imbarcazione sino al secondo tampone, che dovrebbe essere effettuato mercoledì.

Oltre alla ragazza, che risulta asintomatica, ieri trovate positive altre tre persone ad Ischia tra cui una parente di un anziano contagiato nei giorni scorsi e trasferito in codice rosso in ospedale a Napoli.

 

Nuovi casi covid tra Napoli e la provincia, il report aggiornato. In leggero aumento rispetto al precedente bollettino dell’Unità di Crisi della Regione Campania. Ecco nel dettaglio la provenienza dei 188 nuovi positivi al Coronavirus (di cui 88 legati a casi di ritorno, 51 dalla Sardegna e 26 da Paesi esteri) secondo l’elenco fornito dalla Protezione Civile. L’Asl Napoli 1 Centro, competente per il capoluogo, ha individuato 70 nuovi positivi di cui 61 risultano essere residenti a Napoli.

Potrebbe interessarti l’articolo del 29 agosto

Nuovi casi covid tra Napoli e provincia, il report aggiornato dei comuni

Gli infetti da Coronavirus rientrati dall’estero sono 40 tornati in Patria da Spagna, Grecia e Bulgaria. Un altro soggetto positivo, invece, si riferisce ad un caso di rientro dalla Sardegna. Chiudono il computo: 15 persone positive individuate tramite l’Unità Speciale di Continuità Assistenziale. Altre 14 per le quali sono in corso gli accertamenti per capire l’origine della loro positivizzazione al Covid-19.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.