Nuovi casi di Covid in ambito scolastico in alcuni distretti cittadini dell’Asl Napoli 1 Centro dopo i test molecolari. Secondo i dati aggiornati alle ore 12 di oggi, 25 gennaio si rilevano positivi: al Distretto 24 Chiaia-San Ferdinando-Posillipo sono 2 gli studenti superiori, ancora in modalità dad, individuati positivi al Coronavirus con 6 contatti familiari in attesa dell’esito del tampone. Un altro positivo tra gli studenti di scuola media con 3 contatti familiari in attesa dell’esito del tampone. Altri due positivi tra gli alunni di scuola elementare con 2 positivi in ambito familiare. Casi al Distretto 28 Scampia-Piscinola-Chiaiano riguardanti un bambino di scuola primaria con 6 familiari in attesa di tamponi e un docente di scuola elementare individuato come positiva anche dal Distretto 30 Secondigliano-Miano-San Pietro a Patierno perché insegnante in due scuole diverse.

L’indagine epidemiologica è condotta in questo frangente dall’Asl Napoli 2 Nord. Un docente di scuola primaria positivo individuato anche dal Distretto 32 Ponticelli-Barra-San Giovanni a Teduccio. Ciò ha comportato la positività di uno dei 3 contatti familiari a seguito dell’indagine epidemiologica condotta dall’Asl Napoli 3 Sud. Al distretto 33 San Lorenzo-Vicaria-Poggioreale, positivi al Covid un docente di scuola primaria e 3 alunni con 8 familiari in totale in attesa dell’esito del tampone. Un positivo anche tra i piccoli alunni della scuola dell’infanzia con 4 familiari in attesa del tampone.

Percentuali di positività tra alunni, docenti e personale scolastico al 25 gennaio

Nell’arco temporale che va dal 25 dicembre al 25 gennaio gli alunni della scuola dell’infanzia ed elementari positivi al Covid raggiungono la percentuale del 21,47%; 2.97% tra gli studenti delle medie e il 5,73% tra gli studenti delle superiori. Nel periodo che va dal 1 dicembre al 25 gennaio gli alunni della scuola dell’infanzia ed elementari positivi al Covid sono il 32,72%; il 5,19% per gli studenti delle medie e il 7,49% alle superiori. Per quanto riguarda i docenti nell’arco temporale che va dal 25 dicembre al 25 gennaio quelli in servizio alla scuola dell’infanzia ed elementari son l’11,54%, nessuno tra gli insegnanti delle scuole medie e 2% per quelli delle superiori.

Nel periodo che va dal 1 dicembre al 25 gennaio i docenti dell’infanzia ed elementari la percentuale è del 18,97%, nessuno tra i docenti delle medie e 4,79% tra quelli delle superiori. Il personale non docente positivo nell’arco temporale che va dal 25 dicembre al 25 gennaio è per l’infanzia ed elementari del 4,55%. Nessuno per quelli delle medie e 8,57% per il personale impegnato negli istituti superiori. Nel periodo che va dal 1 dicembre al 25 gennaio il personale non docente positivo delle scuole dell’infanzia ed elementari è del 19,95%, 4,4% alle medie e 13,43% alle superiori.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.