Da Napoli a Pescara con zaino imbottito di soldi falsi, arrestato

Da Pescara a Napoli con soldi falsi
Da Pescara a Napoli con soldi falsi

Aveva nello zaino 50 biglietti falsi da 50 euro, per un totale di 2.500 euro pronti per essere messi in circolazione nella zona di Pescara. La guardia di finanza ha arrestato un quarantenne di origini campane che era appena arrivato in città su un pullman di linea proveniente da Napoli: è stato bloccato nel corso di un controllo effettuato dai militari delle fiamme gialle del nucleo di polizia economico-finanziaria, nel pomeriggio di sabato, nei pressi della zona terminal bus cittadino.  Le banconote si trovavano in uno zaino, avvolte in un fazzoletto. Secondo la ricostruzione degli investigatori, l’uomo, pluripregiudicato, era il corriere designato per trasportare il denaro dal napoletano a destinatari pescaresi. Il quarantenne è stato arrestato e sono in corso indagini per risalire ai destinatari delle banconote.

Aveva nello zaino 50 biglietti falsi da 50 euro, per un totale di 2.500 euro pronti per essere messi in circolazione nella zona di Pescara. La guardia di finanza ha arrestato un quarantenne di origini campane che era appena arrivato in città su un pullman di linea proveniente da Napoli: è stato bloccato nel corso di un controllo effettuato dai militari delle fiamme gialle del nucleo di polizia economico-finanziaria, nel pomeriggio di sabato, nei pressi della zona terminal bus cittadino.