Dal sogno di essere boss al processo, alla sbarra i ras di Abbasc Miano

Era un gruppo a sè che non prendeva ordini direttamente da Carlo Lo Russo. Così è nato il gruppo di ‘Abbasc Miano’ ribattezzato Balzano-D’Errico-Scarpellini dal nome dei tre giovani ras che ne tenevano le fila. Dopo di loro è toccato ad altre cinque persone tra cui il suocero di Balzano e il padre di Scarpellini (leggi qui l’articolo di Internapoli). Adesso per i capi e gregari di quel gruppo è arrivato il momento di saldare i conti con la giustizia: in trentasette sono stati infatti rinviati a giudizio (leggi qui l’articolo di Internapoli anticipato ieri). A svelare per primo questa spaccatura tra gruppi di Miano è stato però Mariano Torre che ha spiegato come la paranza di ‘quelli di sotto’ facesse squadra a sè: «Consideravamo il gruppo di abbasc Miano come un gruppo a sè. C’era da parte nostra un po’ di diffidenza perchè era un gruppo diciamo autonomo, non davano conto a Carlo, a noi di ngopp o rion. Era un gruppo che si metteva sopra quella casa e non si muoveva».

l gruppo di ‘abbasc Miano’

E’ lì, nella parte bassa di via Valente, Abbasc Miano, che avevano costituito la propria roccaforte lanciando il guanto di sfida agli altri gruppi identificati con la ‘vecchia guardia’. Non è un caso che l’ultimo ferimento di sei mesi fa ha interessato Luigi Torino, figlio di quel Salvatore ‘o gassusar che iniziò la sua ‘carriera’ criminale con Ettore Sabbatino e Giuseppe Lo Russo poi dissociatosi clamorosamente dalla camorra alcune settimane fa.  Dopo l’agguato a Torino l’attentato incendiario contro l’abitazione di Luigi Cifrone ras  del gruppo di giovani ‘traditi’ dai primi. Come loro i Perfetto, i Cifrone, gli stessi D’Errico, i Balzano, gli Scarpellini. Sono loro, secondo le forze dell’ordine, ad aver lanciato una campagna di ‘apartheid’ contro gli ex capi con striscioni. Sritte sui muri (‘Ztl Lo Russo’) e continue minacce a chi in un modo o in un altro è legato al vecchio clan. Adesso sembra essere arrivata la mazzata definitiva per quelli di ‘Abbasc Miano’.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook