“Il Governo finisce qui. Mi dimetto” l’annuncio di Conte in Senato

Il primo ministro Giuseppe Conte ha parlando nella seduta al Senato convocata per la votazione sulla sfiducia: “Elezioni anticipate in autunno, c’è rischio di trovarsi in esercizio finanziario provvisorio Il nuovo governo avrà difficoltà a contrastare l’aumento dell’Iva. Questa crisi interviene in un momento delicato. Il Ministro dell’Interno ha seguito interessi personali e di partito ed ha avuto scarsa cultura istituzionale. Ha mostrato insofferenza dopo le Elezioni Europee. E’ difficile conciliare la mozione di sfiducia con il mantenimento in carica dei ministri”.

Caro Matteo hai annunciato questa crisi chiedendo pieni poteri e hai invocato le piazze: questa tua concezione mi preoccupa. Ispiri la tua concezione alle tue concezioni sovraniste. Non abbiamo bisogna di persone con pieni poteri ma di persone che hanno il senso delle istituzioni. – ha detto il primo ministro Conte – Hai inviso le competenze degli altri ministri creando sovrapposizioni e interferenze, criticando pubblicamente l’operato dei singoli quando. Ti avevo pregato all’indomani delle elezioni europee di riferirmi qualsiasi osservazione alla composizione della squadra di Governo. Il rispetto delle regole non si improvvisano. Il Governo qui si arresta, interrompo qui l’esperienza. Alla fine del dibattito mi recherò da Mattarella e rassegnerò le mie dimissioni da presidente del Consiglio“.

IL VIDEO DELLA DIRETTA

LA REPLICA DI SALVINI

«Taglio dei parlamentari, stop alle tasse poi il voto» Salvini sfida il M5S

.