9.3 C
Napoli
mercoledì, Gennaio 26, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Dramma nel Napoletano, Giuseppe muore a 17 anni mentre gioca a calcetto


Pozzuoli. La solita partita domenicale di calcetto si è trasformato in tragedia per un ragazzo di 17 anni che è morto sul campo di calcio davanti agli occhi degli amici. Una tragedia incredibile che si è consumata nel pomeriggio tra le palazzine di via Curzio Malaparte, nel quartiere di Monterusciello. Come ogni domenica dopo il pranzo, i ragazzi si sono ritrovati sul campetto ricavato su un’area pubblica. Ma poco dopo le prime battute di gioco Giuseppe.C., queste le iniziali del 17enne, si è accasciato al suolo esanime.  le grida di aiuto, la telefonata al 118 che è arrivata in pochi minuti. Il personale ha provato a rianimare per lunghi interminabili minuti il 17enne ma purtroppo il suo cuore non è ripartito. Sul posto anche la polizia e i vigili. Il ragazzino frequentava il terzo anno dell’istituto Pitagora nel rione Toiano. Sono arrivati anche i familiari del ragazzino e degli altri compagni. Scene di disperazione alla notizia della morte del ragazzo. Ora sarà l’autopsia a stabilire le cause della morte.

(Foro generica)

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

“C’ero anche io”, i verbali che inchiodano Petriccione junior

La sua testimonianza è per gli inquirenti l’architrave su cui poggiano le accuse mosse dalla Procura contro Salvatore Petriccione...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria