Ad Ercolano è scoppiata una rissa di fronte un ufficio postale. I carabinieri, intervenuti per calmare gli animi, hanno poi scoperto il motivo alla base della lite: un giocattolo. In piena emergenza coronavirus.

I militari dell’Arma, dopo aver diviso gli uomini e accompagnato questi ultimi in questura, hanno accertato che i motivi della rissa erano dovuti al fatto che in due avevano acquistato un giocattolo che, però, era diverso da quello che si aspettavano. Di lì la decisione di restituire l’oggetto, non condivisa però dai titolari dell’attività commerciale.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.