Non è facile domare una supercar, soprattutto se si è abituati a guidare delle auto decisamente poco sportive ed estreme. La prudenza è proprio quella virtù che è mancata ad un addetto dell’autolavaggio incaricato di riportare a Federico Marchetti la sua Ferrari 812 Superfast da circa 300mila euro. L’uomo non è decisamente riuscito a non affondare il pedale sull’acceleratore e è carambolato su alcune auto parcheggiate. Purtroppo il portiere del Genoa, suo malgrado, è dievnatto così il protagonista indiretto di un incidente stradale, senza però essersi messo al volante della sua bellissima auto.

Schianto con la Ferrari contro 5 auto parcheggiate

Dopo tanta pioggia l’ex laziale ha deciso di portare a lavare il suo bolide, la stradale più potente e prestazionale del Cavallino col V12 da 800 cv e che brucia lo 0-100 km/ in appena 2,9 secondi, approfittando della bella giornata di sole su Genova. Peccato che l’addetto dell’autolavaggio a cui l’auto era stata affidata la sua supercar, rigorosamente color Rosso Ferrari, non sia mai riuscita a riconsegnarla a Marchetti nel Centro Sportivo Signorini.

Mentre il calciatore si allenava, ignaro di tutto, l’uomo si è fatto prendere la mano. Non è riuscito a controllare tutta la furia e la potenza di Maranello e si è schiantato contro cinque auto parcheggiate a Multedo in via Pacoret de Saint Bon e finendo la sua maldestra corsa sulle recinsioni di via Aurelia. La Ferrari 812 Superfast è uscita quasi completamente distrutta dall’incidente, spaccata completamente dalla parte anteriore, sospensioni comprese. Fortunatamente non è rimasto coinvolto nessuno nello scontro, ma è stato necessario l’intervento della Polizia Locale.

Marchetti la prende bene

Nessuna condanna per l’accaduto da parte dell’ex giocatore della Lazio che ha scritto questo post sui suoi social: “Mi dispiace molto per quello che è successo, Grazie a Dio nessuno si è fatto male e questa è la notizia più importante. Le cattiverie lette finora lasciano il tempo che trovano e mi auguro di non leggerne più, credo conti ben altro nella vita! #respect“.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.