Festa si trasforma in tragedia nel Napoletano, baby gang accoltella tassista

Gragnano. Festa si trasforma in tragedia nel Napoletano. E’ accaduto a Gragnano, intorno alle 19:30 di ieri sera, nei pressi della chiesa di sant’Erasmo: i membri di una babygang hanno accoltellato un autista.

Il gruppo di ragazzini si stava divertendo a festeggiare Halloween lanciando uova e arance sui passanti. Non sono stati molto gentili con chi si è ribellato. E’ stata dunque questa l’unica colpa di un tassista originario di Massa Lubrense: ribellarsi ai vandali. I giovani vandali hanno accerchiato l’auto dell’uomo ed hanno cominciato a colpirla servendosi di uova e arance. La vittima è scesa dalla vettura con l’intenzione di fermarli ed è finita in tragedia. I ragazzi hanno tirato fuori un coltello e hanno colpito l’autista ad una gamba. Subito dopo sono scappati.

Alcuni passanti hanno soccorso il ferito portandolo in chiesa nell’attesa dell’arrivo dell’ambulanza. I sanitari del 118 l’hanno trasportato all’ospedale San Leonardo di Castellammare. I medici hanno medicato il malcapitato. Per fortuna le condizioni dell’uomo non sono peggiorate ed è stato dimesso con alcuni giorni di prognosi.

I carabinieri della stazione di Gragnano indagano sul caso.