carabinieri
Festa privata con la partecipazione di circa 60 persone

Festa illegale sul Vesuvio, centinaia di giovani in fuga dai carabinieri. Stanotte alle ore 3 Carabinieri della tenenza di Ercolano, insieme a quelli della Compagnia di Torre del Greco e una pattuglia del locale Commissariato, allertati dal 112, sono intervenuti presso un casolare abbandonato edificato vicino a quota mille” del Vulcano. I militari hanno constatato che era in corso un rave party non autorizzato con un centinaio di ragazzi presenti ed hanno fatto spegnere la musica ad alto volume interrompendo la festa.

FUGGI-FUGGI DALLA FESTA SUL VESUVIO

Durante l’interruzione sono stati identificati, tra il fuggi fuggi generale, una ventina di partecipanti ed i 5 organizzatori.  Tutti sanzionati per le violazioni delle norme anti-contagio. Rinvenute e sequestrate piccole quantità di droghe di diverse tipologie: hashish, ecstasy, anfetamina, marijuana ed anche un francobollo LSD. I 5 organizzatori dell’evento, una volta accertate le loro posizioni, saranno denunciati a piede libero dai carabinieri della Tenenza di Ercolano. Le accuse sono somministrazione di bevande alcoliche e manifestazione-evento non autorizzato.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.