Un 17enne è stato arrestato dalla Polizia di Stato e posto in istituto di pena minorile per i reati di tentato omicidio e lesioni gravi commessi il 27 giugno scorso in un lido di Castel Volturno (Caserta) nei confronti di un ragazzo ed una ragazza di poco più grandi.

Il minore, durante una festa, spinto dalla gelosia per una ragazza contesa, sferrò numerose coltellate sulla pista da ballo verso la giovane stessa e un altro ragazzo, con quest’ultimo che riportò ferite gravi e fu portato in pericolo di vita alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove venne operato due volte.

I poliziotti del Commissariato di Castel Volturno hanno identificato il minore, che subito dopo il fatto fuggì, anche grazie ai social network. La Procura per i minorenni di Napoli ha così chiesto e ottenuto dal Gip l’emissione della misura coercitiva per il 17enne. I fatti accaddero al lido “One Day Beach” di Ischitella a Castel Volturno: arrestato minorenne.  Nella serata del 27 giugno scorso, nel corso di una festa organizzata presso il lido “One Day Beach”, il 17enne, per futili motivi legati alla contesa di una ragazza, sferrava vari fendenti in direzione di due suoi coetanei, uno dei quali, in imminente pericolo di vita in quanto attinto in parti vitali del corpo, veniva sottoposto a due delicati interventi chirurgici presso la Clinica Pineta Grande di Castel Volturno.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.