Foto della vergogna ad Halloween, Nadia Toffa diventa una maschera horror: lo scatto indigna il web

Halloween è la notte degli spiriti, e come vuole la tradizione americana che negli ultimi anni è diventata abitudine anche in Italia sono in molti a travestirsi per l’occasione. Streghe, zombie, fantasmi, vampiri e creature dell’oltretomba vanno per la maggiore, ma c’è anche chi improvvisa maschere che nulla hanno a che vedere con lo spirito della festa. È il caso della donna che ha scelto di travestirsi da Nadia Toffa per partecipare a una serata a tema organizzata in un bar di Cassino.

 

L’immagine, però, ha alzato un polverone: tanti si sono scagliati contro l’idea considerata di pessimo gusto, rincarando la dose considerando anche l’inopportunità di mascherarsi da “disabile” in riferimento a un altro dei giovani in foto (in realtà travestito da Stephen Hawking, ma non tutti gli utenti dei social lo hanno compreso, scagliandosi anche contro di lui). «Spero che un giorno chiederanno scusa…Solo chi ci passa sa il dolore e la sofferenza che si vive sia personalmente sia dentro la famiglia…», si legge in un commento. «Poveri di cuore e di cervello», è lapidario un altro.

 

 

Altri se la sono presa con i gestori del bar, che si sono visti costretti a dissociarsi da quanto è accaduto all’esterno del locale – come sottolineano in un post su Facebook.

Non tutti, però, hanno trovato l’idea dell’abito da Nadia Toffa, con tanto di parrucca bionda e microfono, un’offesa alla memoria della giornalista: «Per essere coerenti però – si legge su Facebook – allora attendo indignazione per tutti quelli che ad Halloween si sono mascherati da Michael Jackson, da Joker di Heath Ledger, Elvis Presley ecc.ecc.».