Ieri è stato arrestato il rapper noto agli internauti per la sua frase. “Ho preso il muro Fratellì'”. L’influncer avrebbe aggredito la compagna con la mazza. Il rapper Algero Corretini accusato di maltrattamenti, lesioni e droga. A dare l’allarme sabato mattina è stata la compagna Simona Vergaro dopo aver subito una violenta aggressione. 1727wrldstar avrebbe brandito una mazza di ferro e ferito gravemente la giovane convivente. I carabinieri di Ponte Galeria accertavano che i maltrattamenti continuavano da tempo. Corretini trovato dai militari anche in possesso di 45 grammi di marijuana.

IL RAPPER DIVENUTO NOTO PER LA FRASE “HO PRESO IL MURO FRATELLI'”

La donna riportava fratture guaribili in 30 giorni. Il giovane diventato noto sul web per un video nel quale guidava ad alta velocità nei pressi di Ponte Galeria. Quella corsa terminava contro un muretto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 1727wrldstar (@1727wrldstar)

RAPPER FERMATO DALLA MUNICIPALE

Lo scorso maggio gli agenti della polizia municipale di Roma fermarono Algero Corretini.  Il suo video divenne virale anche su Youtube, infatti, molti lo identificato con la sua frase cult: “Ho preso il muro fratellì“. Il 23enne romano finì con l’auto contro un muro, momento ripreso e pubblicato proprio dall’influencer.

Il giovane venne intercettato a bordo del suo veicolo dalla pattuglia del Gruppo Pronto Intervento Traffico. Gli agenti gli ritirarono la patente in via cautelativa e lo segnalarano alla Prefettura. Corretini violò alcune norme del codice della strada. Subì, inoltre, il sequestro del veicolo. Lo scorso dicembre la fidanzata Simona chiamò la trasmissione Chi l’ha visto?, in seguito alla sua scomparsa: “Pensavo fosse stato arrestato, invece è sparito nel nulla, portando con sé due carte di credito e gli steroidi anabolizzanti di cui fa uso”. Ad ottobre, inoltre, l’influencer venne intervistato un servizio dalla trasmissione Piazza Pulita, condotta da Stefano Formigli.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.