Screen video spari nel traffico Frattamaggiore - Francesco Emilio Borrelli
Screen video spari nel traffico Frattamaggiore - Francesco Emilio Borrelli

Frattamaggiore, tre colpi di pistola sparati nel traffico per festeggiare la vittoria dell’Italia. Europa Verde: “Momenti di gioia trasformati in follia. Qui non è il Far West bisogna fermare con ogni mezzo questa che è diventata una mostruosa ‘tradizione’, prima che ci scappi nuovamente il morto”.

Non solo ad Avellino, dove sono rimaste ferite tre persone, ma anche a Frattamaggiore si sono sparati dei colpi di arma da fuoco per festeggiare la vittoria del Italia sul spagna agli Europei. La vicenda è stata segnalata da un cittadino al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli tramite un filmato.

Nel video in questione, che come racconta il segnalante dovrebbe essere stato girato appunto a Frattamaggiore, si vede una figura spuntare dal finestrino di un’auto in coda nel traffico dei festeggiamenti mentre fa esplodere tre colpi di pistola in aria non si sa se veri o a salve, in ogni caso facendo un gesto pericoloso e illegale.

Il commento di Francesco Emilio Borrelli sul video di Frattamaggiore

“Abbiamo inviato il filmato alle forze dell’ordine chiedendo di verificare e di individuare i responsabili che vanno denunciati e punti anche se si trattasse di una scacciacani. Ad Avellino tre persone sono rimaste ferite, qualche settimana fa ad Ercolano una donna mentre si trovava sul proprio terrazza è stata raggiunta da un proiettile vagante mentre nel 2009 i di Nicola Sarpa, un ragazzo di 24 anni, fu ucciso da un proiettile vagante esploso dalla figlia di un boss per festeggiare il capodanno ai Quartieri Spagnoli. È una follia che va fermata che non la repressione serve tolleranza zero per questi delinquenti. Qui non è il Far West”ha commentato il Consigliere Borrelli su quanto successo a Frattamaggiore.

“Una società sempre più alla deriva. Anche una serata di festa finisce per assumere caratteri di illegalità e pericolosità. Siamo davanti ad un impazzimento generale perché fatti come questo mettono a rischio la vita di persone incolpevoli. Si è perso ogni misura, si rischia di uccidere per un niente. Si da sempre meno valore alla vita”si è così espresso Salvatore Iavarone, coordinatore di Europa Verde per l’area Nord di Napoli.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.