Gennaro Marciano morto Acerra
Gennaro Marciano, l'Oss morto dopo l'operazione

Gennaro Marciano è morto in seguito all’operazione al cuore. Il 65enne originario di Acerra lavorava al pronto soccorso di Civitanova come Oss. Come riporta il Corriere Adriatico l’uomo si è operato all’ospedale regionale di Torrette ad Ancona qualche giorno fa. La settimana scorsa Gennaro si era sottoposto ad un intervento all’aorta addominale, tutto programmato in seguito ad un controllo. L’intervento sembrava riuscito, però, lunedì, il 65enne si è sentito male ed è morto.

LA FAMIGLIA DI GENNARO

La famiglia di Gennaro, che è seguita da un avvocato, ha chiesto le cartelle cliniche. Sulla salma dell’Oss verranno svolti degli accertamenti per chiarire le cause del decesso. L’uomo  viveva a Castelfidardo, insieme alla moglie Maria Pia. D’origine napoletana ma Gennaro da tanti anni viveva e lavorava in zona.

La Croce Verde di Civitanova Marche si stringe nel dolore al personale del Pronto Soccorso di Civitanova, per la scomparsa del caro collega Gennaro Marciano. Ti ricorderemo così, sempre disponibile e sorridente con tutti i volontari, gentile e premuroso con ogni paziente. Sentite condoglianze alla famiglia e ad ogni suo affetto. Ciao Gennà“, questa la dedica scritta sulla pagina Facebook.

Parole di cordoglio sono state espresse anche dalla Croce Verde Morrovalle Montecosaro: “Si stringe al dolore degli operatori del pronto soccorso di Civitanova per la scomparsa dell’amico e collega Gennaro Marciano. Tutti noi ti ricorderemo per il tuo sorriso e la tua disponibilità. Ciao Gennaro“.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.