Giravano con il colpo in canna nel Napoletano, bloccate 3 persone con le pistole. NOMI

Antonio Tortora, 32enne di Marigliano, Marco Capobianco, 41enne di Brusciano, e Giovanni Conquista, 43enne di Acerra, tutti già noti alle forze dell’ordine, sono stati bloccati dai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna mentre su un’auto presa a noleggio stavano percorrendo via del Cimitero.

Perquisiti, sono stati trovati in possesso di una semiautomatica con matricola abrasa  e colpo in canna e di una pistola revolver provento di furto che portavano nascoste nell’abitacolo. A Tortora è stato sequestrato un minitelefonino. I 3 sono stati arrestati per porto e detenzione illegale di armi da fuoco –una clandestina- e per ricettazione.
Dopo le formalità sono stati tradotti in carcere.