18 C
Napoli
domenica, Maggio 26, 2024
PUBBLICITÀ

Giuseppe morto dopo la caduta dalla pala eolica, disposta l’autopsia sulla salma del 33enne

PUBBLICITÀ

Si chiamava Giuseppe Carpinelli l’operaio di 33 anni, originario di San Marco dei Cavoti, in provincia di Benevento, deceduto sabato 12 maggio nell’impianto eolico della Erg nella zona tra Salemi e Castelvetrano. Sulla salma del giovane sono stati disposti gli esami autoptici. Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Trapani per accertare se nell’esecuzione dei lavori siano state rispettate le norme di sicurezza nel cantiere, che è stato sequestrato.

L’operaio lavorava alla turbina nel parco Vestas

“Abbiamo saputo che si tratta di un metalmeccanico che lavorava alla turbina di una pala eolica del parco di Salemi che ha in gestione la multinazionale Vestas. Al momento non sappiamo se si tratta di un operaio diretto o di un lavoratore di una ditta in subappalto. Chiediamo alle istituzioni un pacchetto urgente di leggi che impongano a tutte le imprese il rispetto delle norme di sicurezza e, soprattutto, la formazione continua per tutti i lavorati che svolgono attività ad alto rischio”. Lo dice Francesco Foti, segretario dei
metalmeccanici della Fiom siciliana, alla notizia dell’incidente sul lavorio contrada Ulmi, alle porte di Salemi, nel Trapanese.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Morto il marito dell’eurodeputata dc Donato: trovato in auto con una fascetta al collo

L'architetto Angelo Onorato, titolare di un negozio di arredamenti e marito dell'eurodeputata della Democrazia Cristiana Francesca Donato, è stato...

Nella stessa categoria