Non solo Ciro Di Marzio, da Gomorra tornano anche Savastano e Conte

Marco D’Amore torna sul set per un prequel in cui verrà raccontata la storia del personaggio da lui interpretato in Gomorra, Ciro Di Marzio. Torna quindi ‘Ciro l’Immortale’, morto nella terza stagione della serie firmata Sky Gomorra.
Il film, prodotto da Cattleya, sarà diretto e, chiaramente interpretato, dallo stesso D’Amore.
Sarà Leonadro Fasoli invece a occuparsi della sceneggiatura del film. L’obiettivo della produzione è quella di riuscire a cominciare a girare nel primo trimestre del 2019. Alla distribuzione ci penserà la Vision Distribution.

Attualmente non è stato annunciato il cast del film: l’unico attore confermato è Marco D’Amore, ma non è escluso che rivedremo Salvatore Conte (Marco Palvetti) e Pietro Savastano (Fortunato Cerlino), alleati e successivamente avversari di Ciro nella serie televisiva.

Cosa sappiamo della trama post Gomorra.

Ancora non si conoscono i dettagli della trama. Fino ad ora, sappiamo che lo spin-off dovrebbe raccontare la formazione di Ciro Di Marzio. Inoltre viene raccontato di come e quando ha cominciato a unirsi alla camorra. La trama dovrebbe partire dalla sua infanzia.  Da quando fu l’unico superstite al crollo del palazzo in cui viveva con i genitori durante il terremoto dell’Irpinia, fino al suo primo incontro con Gennaro Savastano.

Comincia quindi presto a frequentare il mondo della criminalità, scalando velocemente le gerarchie e diventando in adolescenza il braccio destro di Don Pietro Savastano, per poi successivamente diventare il mentore del figlio Genny.