24.8 C
Napoli
lunedì, Maggio 23, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Green Pass, le regole dal 1 febbraio: obbligatorio per andare in Posta, banca e tabaccaio. L’elenco dei negozi esenti


Servirà il green pass dall’1 febbraio per andare a ritirare la pensione o dal tabaccaio per comprare le sigarette. E’ saltata, infatti, dal Dpcm sui negozi e le realtà ‘esenti’ firmato questa mattina dal premier Mario Draghi, l’attesa deroga per consentire l’accesso agli uffici postali e nelle banche anche senza green pass. Dal 1 febbraio sarà necessario essere vaccinati o guariti dal Covid, o avere almeno l’esito di un tampone negativo effettuato 48 ore prima se antigenico o 72 ore se rapido.

Le esigenze alimentari e di prima necessità, sanitarie, di sicurezza e di giustizia saranno sempre garantite – andare in una caserma, ad esempio, per sporgere denuncia – senza bisogno di esibire il green pass. Per tutto il resto – sigarette, libri e giornali compresi – servirà il passaporto vaccinale base.

Green Pass base obbligatorio dal 1 febbraio 2022 in molti negozi ma non in tutti: dai supermercati ai negozi di animali, ecco in quali non serve. Il premier Mario Draghi ha firmato il Dpcm con la lista delle attività ‘esenti’. Si tratta di quelle legate alle “esigenze essenziali e primarie della persona”, quindi, “esigenze alimentari e di prima necessità”, “esigenze di salute” come “l’approvvigionamento di farmaci e dispositivi medici e alle strutture sanitarie” e “veterinarie”, oltre a “esigenze di sicurezza” ed “esigenze di giustizia”.

Non servirà esibire il Green Pass

Non servirà esibire il Green Pass base negli ipermercati, nei supermercati, nei discount di alimentari, nei minimercati e in altri esercizi non specializzati di alimenti vari, tra cui anche i prodotti surgelati, nei negozi di cibo e prodotti per animali domestici.

Non serve alle pompe di benzina, nei negozi di articoli igienico-sanitari, di articoli ortopedici e “di medicinali in esercizi specializzati come farmacie, parafarmacie e altri esercizi, per medicinali non soggetti a prescrizione medica”, oltre a ottici e combustibile per riscaldamento a uso domestico.

Dal 1° febbraio chi non sarà in possesso del Super Green pass né del Green pass “base” (ottenibile con tampone negativo) potrà entrare nei supermercati e acquistare qualsiasi articolo in vendita, non solo beni di prima necessità. È una precisazione contenuta nelle Faq del governo relative al Dpcm sulle attività essenziali, in cui è stata stilata la lista delle attività commerciali in cui si potrà continuare ad accedere senza essere né vaccinati né presentare la certificazione di un test anti-Covid negativo.

Nella precisazione del Governo Draghi viene infatti specificato che «l’accesso ai predetti esercizi commerciali (supermercati, negozi di alimentari, ndr) consente l’acquisto di qualsiasi tipo di merce, anche se non legata al soddisfacimento delle esigenze essenziali e primarie individuate dal Dpcm». Per ritirare la pensione agli sportelli delle Poste o dei diversi istituti bancari sarà invece necessario presentare il Super Green pass, anche alla luce dell’obbligo vaccinale per tutti gli over 50.

Ecco la lista dei negozi esenti dal Green pass. Il decreto firmato dal premier Draghi per le attività commerciali «acquista efficacia a far data dal 1° febbraio 2022», come si specifica nel testo. Si tratta, chiarisce sempre il provvedimento, di quelle attività legate alle «esigenze essenziali e primarie della persona», quindi «esigenze alimentari e di prima necessità»; «esigenze di salute» come «l’approvvigionamento di farmaci e dispositivi medici e alle strutture sanitarie» e «veterinarie»; «esigenze di sicurezza»; «esigenze di giustizia»: Per quel che riguarda l’elenco delle attività, viene indicato il «commercio al dettaglio in esercizi specializzati e non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati e altri esercizi non specializzati di alimenti vari)»; «commercio al dettaglio di prodotti surgelati»; «commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Una raccolta fondi per aiutare Aniello, il giovane padre lotta contro il cancro

Una raccolta fondi per aiutare Aniello Di Biase. Il 36enne di Giugliano lotta da 11 anni contro un brutto...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria