I residenti di Ponticelli si ribellano al degrado, bonifica nel ‘Parco De Simone’

Iniziativa di bonifica e pulizia all’interno del parco “Parco De Simone” a Ponticelli.  Le  operazioni sono state coordinate dall’assessore Ippolito Braccini, in collaborazione con la Giunta della VI Municipalità e l’Associazione Renato Caccioppoli, per contrastare lo stato di abbandono e di degrado in cui si trova il parco da molti anni oramai. Tanti volontari si sono uniti all’iniziativa armati di guanti, palette, rastrelli e tanta voglia di fare, ma il malcontento generale unifica le voci. I residenti del quartiere di Ponticelli sono stanchi di vivere in queste condizioni: “Siamo persone civili non animali della savana, basterebbe davvero poco per far rinascere il quartiere”. Gli spazi pubblici sono tanti ed una giusta programmazione per la manutenzione dei parchi potrebbe riqualificare e dare una adeguata identità a tutte le persone che vogliono vivere  il quartiere. Purtroppo le difficoltà sono tante e le periferie sempre più isolate ed abbandonate a se stesse. Infatti non c’è personale sufficiente, solo 8 giardinieri in tutta la municipalità di cui 4 inabili al lavoro per seri problemi di salute. Ma i residenti del quartiere di Ponticelli non demordono, anzi proseguono per questa strada trovando nuovi canali di aggregazione per risollevare un quartiere che è stato abbandonato per troppo tempo.