Il calcio Napoli sostiene il bimbo in pericolo di vita: “Riempiamo la piazza per salvare Gabriele”

“Riempiamo un’altra piazza per salvare Gabriele. Il 24 maggio a Napoli (piazza Dante) si cercano donatori di midollo. Per diventare donatori di midollo osseo, bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni e godere di buona salute”. Anche la SSC Napoli fa un appello a favore del piccolo Gabriele, affetto da SIFD (Sideroblastic anemia with B-Cell Immunodeficiency, periodic Fevers and developmental Delay, ndr), è il primo in Italia. La sindrome, infatti, è molto rara e conta solo 20 casi nel mondo.

Venerdì 24 maggio dalle 9.00 alle 20.00, i napoletani sono invitati in piazza Dante, nella città natale di Gabriele, per una giornata di tipizzazione e iscrizione al registro dei donatori aperta a chiunque abbia un’età compresa tra i 18 e i 35 anni.