Il Napoli perde Maksimovic per covid, brutta notizia dopo l'infortunio di Koulibaly
Il Napoli perde Maksimovic per covid, brutta notizia dopo l'infortunio di Koulibaly

Sembra non esserci pace per la squadra del Napoli, infatti, è arrivata da poco la notizia della positività al covid di Maksimovic. Notizia che si aggiunge all’amarissimo pareggio con il Cagliari e all’infortunio per di Kalidou Koulibaly. Situazione che rende amara la ripresa degli allenamenti per i ragazzi di Gattuso.

Infortuni di Koulibaly e Nikola Maksimovic, il comunicato del Napoli

Ad annunciare l’infortunio di KK è stata la stessa società partenopea. “Koulibaly si è sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato la distrazione di primo grado del gastrocnemio mediale della gamba destra. Il difensore azzurro ha svolto terapie”.

“In seguito al consueto giro di tamponi effettuato questa mattina ai componenti del gruppo squadra, è emersa la positività al Covid-19 di Nikola Maksimovic. Il calciatore è asintomatico e osserverà il periodo di isolamento presso il proprio domicilio”, recita il comunicato della società azzurra.

Infortuni di Koulibaly Maksimovic, i tempi di recupero

Il difensore senegalese e Maksimovic salteranno sicuramente le gare con Spezia e Udinese e con ogni probabilità anche quella con la Fiorentina. Gattuso spera di recuperarlo per l’ultima di campionato con l’Hellas Verona, quando il Napoli con ogni probabilità sarò ancora in lotta per un posto in Champions. A prendere il posto di Koulibaly sarà quasi certamente Amir Rrahmani.

L’impegno di KK nella lotta al razzismo

Durante la sua carriera si è pubblicamente espresso più volte contro il razzismo e altre forme di discriminazione nel mondo dello sport italiano, chiedendo alla federazione calcistica di assumere provvedimenti per agevolarne il contrasto. Ha criticato gli organismi di vertice di non applicare misure per contrastare gli ululati e altri abusi, di cui è stato regolarmente vittima nel campionato italiano. Ha chiesto di escludere i tifosi responsabili dagli stadi e di applicare sanzioni economiche e punti di penalizzazione.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.