14.2 C
Napoli
domenica, Gennaio 16, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Insigne, il fratello Roberto parla dell’addio agli azzurri: «Non è colpa sua se lascia il Napoli»


Lorenzo ha lasciato il Napoli non per colpa sua“, così Roberto Insigne, fratello dell’attaccante azzurro che ha firmato con Toronto. Il centravanti del Benevento ha lanciato una frecciata, molto presumibilmente ad Aurelio de Laurentiis che non ha rinnovato il contratto del capitano partenopeo. “Toronto, è lontanissima, fa freddo. La vita per Lorenzo cambierà sicuramente, ma ha fatto una scelta importante anche perché andrà via da Napoli che è casa sua”, ha continuato Roberto.

Insigne, il retroscena dopo la firma con il Toronto: “L’abbiamo trovato grazie a internet”

Alla fine, Lorenzo Insigne, si è ritrovato a firmare per il Toronto grazie anche – anzi, soprattutto – al sito Tranesfermarkt.comL’aneddoto lo racconta proprio Bill Manning, nonché presidente del club canadese che, dalla prossima estate, accoglierà l’attuale capitano del Napoli che percepirà la bellezza di 11,5 milioni di euro a stagione.  “La scorsa estate sono andato su quel sito – il suo racconto – e ho consultato la pagina della Nazionale italiana che aveva appena vinto il titolo di campione d’Europa per vedere quali giocatori andavano a scadenza di contratto. E Lorenzo era uno dei pochi senza contratto da giugno 2022″.

E proprio da quella verifica online che sono partiti i primi dialoghi. “Ho iniziato a segnarmi i giocatori che pensavo fossero di livello mondiale e che pensavo avrebbero avuto un valore in questo mercato – ricorda Manning – Lorenzo Insigne è stato il primo nome in quella lista. Sarà un giocatore che la gente vorrà venire a vedere allo stadio“. Qui Insigne giocherà dalla prossima estate, diventando il 21° giocatore italiano nella storia a giocare in Mls. Per lui un contratto quadriennale da 11 milioni e mezzo più 4 milioni e mezzo di bonus a stagione. Cifre diventate realtà in pochi mesi.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

C’è posta per te, Vivienne cacciata dal padre musulmano perché incinta prima delle nozze

Nella seconda puntata di C'è posta per te tra le storie che hanno maggiormente appassionato il pubblico c'è quella di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria