Ladri senza cuore nel Casertano, forzano l’auto di una dottoressa e rubano i giochi per i bimbi autistici

Tanto assurdo quanto ignobile il gesto compiuto da alcuni ladri nella zona di Casapulla-San Prisco. I banditi hanno infatti forzato l’auto di una psicologa, portandole via la valigia del lavoro con all’interno tutti i giochi usati per i bambini autistici. Inoltre, la dottoressa è stata derubata anche di un faldone rosa contenente tutte i documenti sui piccoli pazienti, nonché i dati del duro lavoro degli ultimi mesi.

A denunciare l’accaduto su Facebook è stata proprio la donna, chiedendo a chiunque avesse visto un faldone rosa in strada di contattarla:

“Amici chiedo aiuto a tutti specie a chi si trova in zona Casapulla- San Prisco. Hanno forzato l’auto e mi hanno derubata della valigia di lavoro con tutti i giochi che uso per i bimbi autistici. Non era di nessuno valore particolare. Erano solo giochi educativi.La cosa grave è che avevo tutti i documenti su di loro e i dati di duro lavoro di mesi in un faldone rosa.
Vi prego se in giro ritrovate questo valigione grigio scuro o il faldone contattatemi.

P.s. Ho bisogno di ricreare nel più breve tempo possibile un kit per lavorare con i bimbi.
Se avete giocattoli da donare che non usate più(puzzle, personaggi dei cartoni, immagini-carte didattiche, giochi elettronici, luminosi, sonori, costruzioni, libri con immagini, sapientino et similia) e in buono stato mi aiutereste davvero tanto”.

Nei commenti, la donna ha raccontato che prima del furto era tornata all’auto mentre aspettava una persona dato che aveva dimenticato un documento che le serviva che si trovava nel faldone. Poi afferma: “Ho cacciato la borsa fuori e l’ho rimessa dentro. Avranno visto questa scena e appena mi sono allontanata hanno forzato l’auto“.